fbpx

“Prima e dopo”. Perchè dico NO!

 

Su internet tutti i “prima e dopo” sembrano magici. Mostrano cambiamenti assurdi in tempi tendenzialmente molto brevi. Limitarsi ad osservare le trasformazioni, senza conoscere il passato e le dinamiche del soggetto, rappresenta però una gran bella fregatura. Questi super cambiamenti, eludono “dettagli” relativi a genetica, allenamento, allenabilità del soggetto e rappresentano una delle più affermate tecniche marketing del settore.

Questo significa che quei “prima e dopo” non sono reali? Assolutamente NO. Quei prima e dopo sono reali. Ma sono il risultato del cambiamento di un soggetto che a tale trasformazione era predisposto. Nel dettaglio, avrei potuto applicare qualsiasi allenamento o metodo al fine di ottenere (per quel soggetto) lo stesso risultato.

Ed è qui che risiede la fregatura. Un potenziale cliente, carico di speranze, di fronte ad un’immagine di questo tipo, si aspetta di poter raggiungere lo stesso risultato nello stesso tempo. Questo, nella maggior parte dei casi, NON è REALISTICO ed i coach, così come i venditori di integratori/diete/prodotti vari, lo sanno bene. Eppure vi illudono, promettendovi di potercela fare al grido di “if you can dream it, you can do it”.

Pongo quindi una riflessione. Riflessione indirizzata a chi vuole intraprendere percorsi simili e a giovani PT che da poco hanno intrapreso la professione. Non preoccupatevi se non vedrete le stesse trasformazioni dei “prima e dopo” social. É NORMALE! È normale perché grosse trasformazioni in brevi periodi si possono ottenere SOLAMENTE in determinati contesti, principalmente legati al “prima” del soggetto in questione.

I risultati più eclatanti si ottengono se il “prima” del soggetto in questione rientra in una delle seguenti categorie:

  • Principianti totali che vengono da sedentarietà e diete folli;
  • Soggetti attualmente nella versione “peggiore” di sè stessi rispetto alla loro genetica base. Causa abitudini errate nei mesi/anni precedenti (bf alta, massa magra al minimo, sonno sballato etc), infortuni e stop;
  • Persone che in passato sono stati in gran forma ma poi si sono fermati e lasciati andare;
  • Persone che “andavano in palestra” da anni, ma in realtà erano principianti totali perché si sono sempre allenati malissimo;
  • Soggetti che iniziano ad utilizzare farmaci (doping).

Se il punto di partenza del soggetto rientra in uno questi scenari, brevi periodi di super applicazione con allenamento quasi quotidiano, dieta curatissima, sonno e recupero ottimizzati, possono davvero stravolgere il loro fisico.

Discorso MOLTO diverso se il punto di partenza è quello di un soggetto già ben allenato. Soggetto tendente alla versione migliore di sé stesso e superiore alla sua genetica “base” (bf bassa e sviluppo in massa/forza molto migliore rispetto al suo livello base). In questo caso in brevi periodi (3-6 mesi) i cambiamenti saranno molto lenti, spesso nemmeno visibili da foto in posa e con luci studiate.

Non avvilitevi quindi se voi in tre mesi non otterrete trasformazioni clamorose. Perché i “prima e dopo”, omettono  sempre e VOLUTAMENTE il piccolo/grande dettaglio della contestualizzazione. Punto di partenza e genetica base del soggetto. Dettagli che fanno tutta la differenza del mondo.

Come sempre la conoscenza, più che a inventare metodi incredibili per ingannare la natura, serve a non farsi prendere per il culo!

Se questo articolo ti è piaciuto, ti invito a ricondividerlo. Segui i canali  ufficiali di @veryfitness.people per rimanere sempre aggiornati sulle nostre novità. Se sei alla ricerca di un servizio di coaching personalizzato, ti invito a scoprire i nostri servizi nell’apposita sezione dedicata (clicca qui).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top
error: Content is protected !!